Contenuto principale

Assegnazione Bonus premiale Docenti

La legge 107/2015, art. 1, commi da 126 a 130, ha istituito il bonus premiale da attribuire ai docenti, precisando che (vedi anche la nota Miur, prot. 0001804 del 19 aprile 2016): ”Sarà il dirigente scolastico ad individuare i destinatari del bonus, sulla base dei criteri espressi dal Comitato per la Valutazione dei docenti, nonché sulla base di una motivata valutazione" (comma 127).

Appare utile precisare che l’art. 20 del D.lgs. 33/2013 “Obblighi di pubblicazione dei dati relativi alla valutazione della performance e alla distribuzione dei premi al personale”, recita:

  1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi all'ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l'ammontare dei premi effettivamente distribuiti.
  2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i criteri definiti nei sistemi di misurazione e valutazione della performance per l'assegnazione del trattamento accessorio e i dati relativi alla sua distribuzione, in forma aggregata, al fine di dare conto del livello di selettività utilizzato nella distribuzione dei premi e degli incentivi, nonché i dati relativi al grado di differenziazione nell'utilizzo della premialità sia per i dirigenti sia per i dipendenti.

Inoltre, la norma in questione è stata recentemente aggiornata dal D.lgs. 25 maggio 2016, n. 97, il quale stabilisce che l’obbligo di pubblicazione, per quanto riguarda le istituzioni scolastiche (dove la premialità riguarda soltanto il personale docente), si estende:

- all’ammontare complessivo dei premi (numero dei docenti complessivamente premiati);

- all’ammontare dei premi attribuiti (somma delle risorse attribuite);

- ai criteri di misurazione e valutazione adottati dal Comitato di valutazione d’istituto;

- ai dati, in forma aggregata, relativi alla distribuzione del budget disponibile (nel caso in cui siano state applicate più fasce di merito vanno rese note le quote percentuali attribuite complessivamente a ciascuna fascia).


Dati a.s. 2015/16

Ammontare complessivo stanziato €16.486,16

Ammontare dei premi effettivamente distribuiti €16.486,16

Numero docenti complessivo: 19, di cui

- I fascia: 5

- II fascia: 9

- III fascia: 5

Grado di differenziazione:

- I fascia: 3 quote

- II fascia: 2 quote

- III fascia: 1 quota.

Valore singola quota €433,82

Vedi ==> Criteri di assegnazione


Dati a.s. 2016/17

Ammontare complessivo stanziato €10.487,68

Ammontare dei premi effettivamente distribuiti €10.487,68

Numero docenti complessivo: 17, di cui

- I fascia. 5

- II fascia. 5

- III fascia: 7

Grado di differenziazione:

- I fascia. 3 quote

- II fascia: 2 quote

- III fascia: 1 quota.

Valore singola quota €327,75

Vedi ==> Criteri ed elenco docenti interessati al bonus