Contenuto principale

The FalcBors Times: Storia di un sogno che è diventato realtà

E così è nato il nostro giornalino scolastico. Lo chiameremo "nostro" perché The Falc Bors Times è da sempre stato uno dei più grandi sogni di noi studenti, ed ora finalmente si è avverato: da oggi anche noi avremo uno spazio che ci rappresenta a pieno, un portale dove scrivere i nostri pensieri, una rivista su cui pubblicare articoli nati dalla fantasia e dall'estro di ciascuno di noi.

The Falc Bors Times è innanzitutto una rubrica scolastica gestita interamente da noi studenti; la troverete sul sito internet della scuola sotto la voce Giornalino e sarà un portale su cui potrete leggere articoli di cronaca, politica, curiosità e soprattutto ritratti di vita liceale, al fine di passare più volentieri le vostre giornate a scuola. Con la nascita di questa rubrica, d'altronde, si segna un importante passo in avanti per il nostro istituto, e come afferma Nuzzi: "Questa è una grande novità e non potevo non farne parte".

The Falc Bors Times sarà un giornale che, mediando tra informazione e divertimento, satira e puntualità, permetterà a tutti noi studenti di far diventare la scuola il posto che avremmo sempre voluto vivere: un luogo in cui si impara divertendosi. Tra articoli di notizie, opinioni, eventi targati Falc Bors, sport, arte, gite e chi-più-ne-ha-più-ne-metta non avrete certo di che annoiarvi, e anzi siamo certi che troverete stimoli interessanti su cui approfondire le vostre e le nostre conoscenze.

Ma The Falc Bors Times è anche molto altro: a rendere questa rivista più interessante avremo le simpatiche vignette di Isabella, la quale scrivendo e disegnando - afferma - ha conosciuto se stessa ed è riuscita a farsi conoscere dagli altri (vi consigliamo allora la vignetta che rappresenta degli orsi polari che studiano nel pollaio congelato, purtroppo cruda verità...), e le grafiche firmate "Marco", che renderanno i nostri titoli e le nostre impaginazioni sempre più eleganti.

The Falc Bors Times sarà quindi il nostro "angolo per soli studenti", il viatico per chi crede di avere un talento nella scrittura tanto da metterlo in gioco e per chi vuole scoprire, leggendo, sempre qualcosa in più. Come dice Ludovica, nostra redattrice nonché rappresentante d'istituto: "Ci sono tanti modi per diventare pienamente consapevoli del mondo che ci circonda, perciò dobbiamo essere noi ragazzi a ricercare nuovi stimoli, nuovi confronti, nuove idee". E allora perché non sfruttare questo stimolo? D'altronde "nessun mezzo di comunicazione è duraturo quanto la scrittura" (citando Raba, che sa bene cosa significa l'espressione verba manent...).

"E allora ragazzi del Falc Bors, questo giornale nasce con lo spirito di chi ha voglia di fare, di innovare e di trasformare la nostra scuola nel posto più bello d'Italia, ed è per questo che avrà una marcia in più rispetto tutti gli altri siti di informazione - rilanciano Cuco e Steve - Noi ci crediamo, e voi?"

Così nasce quest'avventura, che ci farà compagnia per lungo tempo; se essa rappresenterà la svolta per la nostra scuola lo vedremo solo con il passare delle settimane: ma, prima, diamo tempo al Falc Bors.

O meglio, diamo, al Falc Bors, the time. The Falc Bors Times.

 

La redazione


Logo.png... torna alla testata de: